SAN FOCA E GALLIPOLI: CONTINUANO I SEQUESTRI DI AREE DEMANIALI OPERATI DALLA GUARDIA COSTIERA.

SanFoca-Gallipoli

Nell’ambito dei controlli sul rispetto delle norme che regolamentano l’uso delle zone demaniali, la guardia costiera è intervenuta a San Foca, in relazione alle opere di difesa e ripascimento del molo foraneo, e a Gallipoli per strutture realizzate senza previe autorizzazioni in un lido del litorale nord cittadino.

A proposito dei lavori portuali, appaltati dal Comune di Melendugno per un importo di circa 300mila euro, i militari hanno accertato che le opere di demolizione di un molo erano state avviate senza la necessaria, preventiva richiesta d’interdizione dello specchio acqueo antistante, necessaria per garantirne l’esecuzione in sicurezza, Inoltre, anche mediante ispezioni subacquee, hanno contestato immissione in mare di materiale proveniente dalla demolizione stessa.

Il sequestro di Gallipoli ha riguardato un centinaio di metri quadrati di area demaniale di pertinenza di un lido occupata da strutture per le quali non erano state acquisite le necessarie, propedeutiche autorizzazioni. Si tratta di due tettoie in legno, tre gazebo con intelaiatura metallica ed un’ulteriore copertura realizzata in parte in legno e in parte con materiale coibentato.

In ambedue i casi, la denuncia dei presunti responsabili all’autorità giudiziaria verte sulla violazione di norme relative ad autorizzazioni edilizie, gestione del demanio e beni ambientali.

Gallipoli, 28 giugno 2017

LA REDAZIONE

NEWS

Continua ad essere alta l’attenzione della Guardia Costiera di Gallipoli anche nel settore della pesca soprattutto in questo periodo estivo ove la richiesta di prodotti ittici è in costante aumento. Dalle prime luci dell’alba i militari della Guardia...
Nell’ambito dell’operazione Mare Sicuro 2017 (che ha preso il via il 17 giugno) i militari della Capitaneria di porto di Gallipoli e dell’Ufficio Locale Marittimo di Leuca hanno operato, sin dalle prime ore del mattino, nella località Pescoluse del...
Pubblichiamo di seguito la “lettera aperta” con la quale il sindaco di Gallipoli Stefano Minerva fa il punto, con estrema chiarezza, sul momento storico che la Città Bella sta vivendo e sull’attività amministrativa mirata ad attuare uno scenario futuro...
Con l’impiego di 17 unità navali e 9 pattuglie via terra, i militari del Compartimento Marittimo di Gallipoli hanno operato diversi controlli in mare lungo le coste al fine di verificare il rispetto dell’Ordinanza di sicurezza balneare e la tutela del...
Nella giornata odierna, su disposizione della Procura della Repubblica presso il Tribunale di Foggia, e, a seguito di complesse indagini svolte congiuntamente, gli uomini della Capitaneria di Porto di Manfredonia e quelli del Comando Polizia Locale di...
Con l’impiego di 17 unità navali, sono stati effettuati nel Compartimento Marittimo di Gallipoli mirati controlli sulla sicurezza della navigazione con particolare riguardo alle unità che effettuano il trasporto passeggeri e sul rispetto della zone di...
E’ stata intensa e articolata su più fronti, dell’attività di controllo e vigilanza posta in essere dai militari della guardia costiera del compartimento marittimo di Gallipoli nel recente fine settimana. In sintesi: un acquascooter e un’imbarcazione...
Nell’ambito dei controlli sul rispetto delle norme che regolamentano l’uso delle zone demaniali, la guardia costiera è intervenuta a San Foca, in relazione alle opere di difesa e ripascimento del molo foraneo, e a Gallipoli per strutture realizzate...
La guardia costiera ha coordinato le operazioni di soccorso di un turista cinquantenne di Mestre che ieri ha rischiato di annegare, a Roca Vecchia di Melendugno, dopo essere caduto in mare, probabilmente mentre si apprestava a compiere un...
E’ in vigore in tutti i Compartimenti marittimi di Puglia l’operazione “Mare sicuro”. E’ questa una denominazione ormai nota, a chi va per mare e non solo, atteso che, puntuale con la stagione estiva, da ormai 26 anni arriva l’operazione promossa a...

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli