GOVERNANCE EURO-MEDITERRANEA DELLE POLITICHE MIGRATORIE: UNA DELLE NUOVE PROPOSTE FORMATIVE DI UNISALENTO.

unisalento

Il CURC (Comitato Universitario Regionale di Coordinamento) della Puglia ha approvato all’unanimità, nella riunione di ieri, 10 gennaio, i corsi di studio di nuova istituzione presentati dall’Università del Salento per il prossimo anno accademico 2018/2019. Quattro le proposte che sono candidate ad arricchire l’offerta formativa dell’Ateneo salentino se il MIUR, avvalendosi del supporto di CUN e ANVUR, esprimerà parere positivo entro il prossimo giugno 2018:

Tra queste, il corso di laurea magistrale “Governance euro-mediterranea delle politiche migratorie” si propone di offrire un’offerta formativa innovativa, multi e interdisciplinare, capace di coagulare intorno al tema della governance euro-mediterranea delle politiche migratorie insegnamenti dal taglio giuridico, economico, politico-sociale e storico. Risponde all’urgenza di nuove figure professionali in grado di cogliere e conseguentemente di gestire le nuove strategie di governance finalizzate a realizzare società inclusive, consapevolmente interetniche e interculturali. Questo nuovo corso di studio rappresenta, dunque, sia una novità nel panorama dell’offerta formativa di UniSalento sia una risposta ad una esigenza di formazione specifica che si coniuga ad una caratteristica fondamentale del nostro territorio, terra di accoglienza e transito di diverse etnie. Ha quindi l’obiettivo di preparare figure professionali dotate di competenze specifiche ad affrontare non solo emergenze ma anche in grado di pianificare e gestire azioni coordinate a livello territoriale e inter-istituzionale sulla base di solide competenze scientifiche e professionali.

Questi gli altri tre corsi:

Ingegneria delle tecnologie industriali ad orientamento professionale;

Scienze motorie e dello sport;

Management digitale.

Gallipoli, 18 gennaio 2018

LA REDAZIONE

NEWS

Il GAL Terra d’Arneo partner di Federparchi Italia e Coordinamento pesca dell’Alleanza delle Cooperative Italiane nell’avvio di un tavolo di confronto permanente che si svolgerà a Porto Cesareo (Le) nel corso del Seminario dal titolo “La pesca...
E' ormai dal secolo scorso che Gallipoli reagisce all'autunno che arriva con una manifestazione che esprime tutto il suo amore per il mare: anche quest'anno il Trofeo del Rivellino, regata velica organizzata dalla Lega Navale Italiana Sezione di...
Arrivano a strettissimo giro i primi positivi effetti dell’emendamento sull’interpretazione autentica dell’art. 14 della Legge regionale n.17 del 2015. Una modifica normativa, fortemente voluta da Federbalneari, che ha portato al dissequestro di...
Al via nell’Area Marina Protetta Porto Cesareo, la quarta edizione dello stage internazionale di apnea, in programma da venerdì 6 a domenica 9 settembre prossimi. Docente d’eccezione e di livello assoluto sarà il pluriprimatista mondiale di apnea...
Il repentino mutamento delle condizioni meteomarine con forti raffiche di vento,visibilità ridotta e improvviso aumento del moto ondoso che si sono verificate in questi giorni, ha causato diversi disagi a natanti e bagnanti sul lato adriatico e su...
“NO alla plastica in mare…potrebbe essere la fine…” è il titolo dell’ opera realizzata dall’architetto Vincenzo Vallone e installata all’ingresso del Joli Park Hotel – Caroli Hotels a Gallipoli. L’opera, realizzata in tecnica mista acciaio corten e...
Potenziamento dell’offerta, allungamento della stagione e incremento dei mercati esteri. Sono i tre pilastri di un biennio storico per il turismo in Puglia: nel 2016 la Puglia fa il suo ingresso nella top ten italiana per presenze turistiche e nel 2017...
La giunta regionale con delibera n. 772 del 15 maggio 2018, attraverso la legge di stabilità regionale 2018, all’articolo 85, ha incluso tra gli “interventi in favore dei diversamente abili“ l’assegnazione ai 69 Comuni costieri pugliesi di sedie job,...
Droni per il controllo delle acque e per il monitoraggio delle strutture subacquee, sistemi robotici per l’esplorazione delle profondità marine e delle aree archeologiche sommerse e anche imbarcazioni senza equipaggio per il soccorso in mare o il...
L’Amp Porto Cesareo al primo posto nella graduatoria finale dei soggetti richiedenti ed ammessi all’aiuto pubblico del decreto direttoriale numero 9563 del 2 maggio 2018, fondi FEAMP 2014/2020 – Misura 1.40 “Protezione e ripristino della biodiversità e...

capitanerialegambientelogo mediamorfosiunpli