Depuratore di Porto Cesareo: giovedì prossimo in Commissione ambiente della Regione Puglia

AMBIENTE
157

Sulla questione del depuratore e sulla messa in funzione della rete fognaria di Porto Cesareo intervengono il sindaco del comune rivierasco, Silvia Tarantino, e l’assessore all’urbanistica, avvocato Eugenio Sambati, i quali dichiarano: “L’interrogazione presentata dall’onorevole Soave Alemanno al Presidente del Consiglio dei Ministri, al Ministro della Transizione Ecologica, al Ministro dell’Economia e delle Finanze – che segue quelle già proposte da altri parlamentari e consiglieri regionali, e precede la convocazione della Commissione ambiente della Regione Puglia, fissata per il prossimo 8 Aprile – sia pur focalizzando l’attenzione sull’eventuale realizzazione di una condotta sottomarina, mette, tuttavia, in risalto l’urgenza e la necessità di portare a compimento, dopo ben 42 anni di lungaggini burocratiche ed amministrative, un’opera funzionale e strategica per lo sviluppo turistico ed economico di un tratto di costa tra i più belli del Salento e della stessa Regione Puglia.

Abbiamo chiesto ed invocato, nel corso degli ultimi mesi, il sostegno delle istituzioni Europee, Nazionali, Regionali e Locali per la rapida soluzione dell’intera vicenda e per l’avvio, dopo decenni, di un’opera indispensabile per lo sviluppo del nostro territorio.

Oggi ci conforta la solidarietà trasversale, addirittura con l’intervento della stessa Presidente della Commissione Europea, Ursula Von der Liyden, che superando miopi strategie partitiche, esalta il concetto di Politica nel senso più alto del termine, e giunge a superare logiche divisive e campanilistiche.

E’ per questa ragione che l’intera comunità cesarina continuerà a portare avanti l’attività di sensibilizzazione dell’opinione pubblica e della classe politica salentina e pugliese affinché ci sia vicina e ci sostenga, sempre di più, in questa difficile ed ardua “battaglia di civiltà”, che oramai è diventata anche una battaglia di buon senso”.

Porto Cesareo, 5 aprile 2021

LA REDAZIONE

Tags: , ,
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Petizione al governo per l’urgente istituzione della FRA del Canale d’Otranto proposta da MedReAct
Guardia Costiera: ancora un sequestro di ricci, questa volta a Roca Li Posti
DA LEGGERE
Menu