EUROREGIONE ADRIATICO IONICA E BLEUTOURMED_C3, VERSO LA COMUNITÀ DEL TURISMO SOSTENIBILE

TURISMO
2,298

In fermento le azioni delle regioni e delle autorità locali che si affacciano sul Mar Adriatico e sullo Ionio attraverso l’Euroregione Adriatico-Ionica (EAI), in queste settimane impegnata nell’attuazione del progetto europeo BleuTourMed_C3 volto a sostenere, a sua volta, la comunità del turismo sostenibile del Programma transnazionale Interreg Mediterraneo 2014/2020.

Nella tabella di marcia dell’EAI, in particolare, c’è l’adesione e la promozione della “Athens Declaration for a Sustainable Tourism”, la Dichiarazione che rappresenta il primo sforzo congiunto della comunità del turismo sostenibile MED affinché si giunga ad un cambiamento politico e gestionale dell’area con il pieno coinvolgimento di tutti i principali attori e stakeholder a livello locale, nazionale ed europeo.

In generale, dunque, si vuole contribuire nel fronteggiare le pressioni del turismo, migliorandone l’attrattiva e l’offerta, rafforzando le pratiche di pianificazione e gestione verso il turismo sostenibile, costruendo una salda comunità pronta ad avanzare progetti e a riunire tutte le parti interessate.

Approfondimenti:

– BleuTourMed_C3 project

– MED Sustainable Tourism Community

– Athens Declaration for a Sustainable Tourism

EUROPUGLIA news del 2 marzo 2017

In fermento le azioni delle regioni e delle autorità locali che si affacciano sul Mar Adriatico e sullo Ionio attraverso l’Euroregione Adriatico-Ionica (EAI), in queste settimane impegnata nell’attuazione del progetto europeo BleuTourMed_C3 volto a sostenere, a sua volta, la comunità del turismo sostenibile del Programma transnazionale Interreg Mediterraneo 2014/2020.

Nella tabella di marcia dell’EAI, in particolare, c’è l’adesione e la promozione della “Athens Declaration for a Sustainable Tourism”, la Dichiarazione che rappresenta il primo sforzo congiunto della comunità del turismo sostenibile MED affinché si giunga ad un cambiamento politico e gestionale dell’area con il pieno coinvolgimento di tutti i principali attori e stakeholder a livello locale, nazionale ed europeo.
In generale, dunque, si vuole contribuire nel fronteggiare le pressioni del turismo, migliorandone l’attrattiva e l’offerta, rafforzando le pratiche di pianificazione e gestione verso il turismo sostenibile, costruendo una salda comunità pronta ad avanzare progetti e a riunire tutte le parti interessate.

Approfondimenti:
– 
BleuTourMed_C3 project
– 
MED Sustainable Tourism Community
– 
Athens Declaration for a Sustainable Tourism

EUROPUGLIA news del 2 marzo 2017

Tags:
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
PASQUA 2018 IN PUGLIA: I DATI DI TRIVAGO LASCIANO BEN SPERARE
MARE E TURISMO CULTURALE: L’ASSESSORE ALLO SVILUPPO TURISTICO IN MARGINE ALLA BTM DI LECCE
DA LEGGERE
Menu