“Ci cangia defrisca”: domenica in bici per cambiare Lecce

AMBIENTENEWS
43

Ci cangia defrisca – tutti in bici in città con LeccePedala è l’invito che lancia ai leccesi e ai salentini LeccePedala, il movimento di cittadinanza attiva a cui aderiscono oltre trenta associazioni e realtà sociali, con la pedalata collettiva organizzata domenica 19 settembre a Lecce nell’ambito della Settimana Europea della Mobilità.

“Ci cangia defrisca”, claim della campagna di comunicazioneorganizzata da LeccePedala con il sostegno del Comune di Lecce, declina in dimensione locale lo slogan “Muoviti sostenibile…e in salute” scelto per la Settimana Europea della Mobilità 2021. I cittadini europei sono incoraggiati a tenersi in forma fisicamente e mentalmente, esplorando la bellezza delle città, e a mostrare considerazione per lambiente e la salute degli altri nella scelta tra le differenti modalità di trasporto.

A Lecce, spiegano i portavoce del movimento Adriana De Carlo e Andrea Alba, è sempre più necessaria una svolta verso una mobilità sostenibile che veda al centro la realizzazione di una vera e propria rete di percorsi e piste ciclabili, in modo da consentire a tutti di poter pedalare in sicurezza. In questa direzione vanno incentivati con decisione gli sforzi messi in campo dall’amministrazione comunale, puntando alla realizzazione di una vera e propria Bicipolitana.

Il raduno di LeccePedala è previsto domenica 19 settembre alle ore 18 in piazza Mazzini nel Mobility Village allestito in occasione della Settimana della Mobilità. Da qui gli attivisti di LeccePedala insieme ai cittadini si muoveranno per una biciclettata in centro per rivendicare il diritto di pedalare in sicurezza, chiedendo un maggiore spazio per ciclisti e pedoni, ridimensionando la presenza delle auto inquinanti: a Lecce la strada è di tutti.

A sottolineare il momento di festa e di riappropriazione degli spazi pubblici da parte dei cittadini, la biciclettata sarà accompagnata dal Concerto Pedalato: nato dalla collaborazione con BicilabUnisalento, vedrà il gruppo folk “Io te e Puccia”, sfilare per la città. Nel pieno rispetto dei criteri di ecosostenibilità, e al fine di ridurre al minimo l’impatto ambientale e della mobilità, tramite l’uso di mezzi non inquinanti.

A LeccePedala aderiscono le seguenti sigle:

Fiab Lecce Cicloamici, Adoc Lecce, Circolo Tandem, CPK Lecce, Città Fertile, Vulcanicamente, Civica, Salento Bici Tour, Fucina Salentina, Simtur, Wwf Salento, www.salento.bike, Rione Santa Rosa Aps, Forum Ambiente e Salute, Friday for future, Nasca Teatri di Terra, Glocal, I slow You, MO.Bici, Salento ECycling, Slow Active Tours, ControPedale, Sud est climb, Veloservice, Zemove, Alberto Guido & figli, Amici di Enrico, Ciclopica, Cirknos, Comitato Verde Santa Rosa, Decathlon Surbo.

Lecce 18 settembre 2021

ADRIANA DE CARLO E ANDREA ALBA

Portavoci LeccePedala

 

Tags:
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Giovinazzo: quando lo Ionio dialoga con l’Adriatico…
La “sfida” del patrimonio sommerso
DA LEGGERE
Menu