La Guardia Costiera di Otranto sequestra 4 quintali di gamberi

NEWS
215

Sono 404 i chilogrammi di gamberi sequestrati nel corso dell’ultima operazione della Guardia Costiera di Otranto, avvenuta nel pomeriggio di ieri. La specie ittica, meglio nota come gambero rosa, aveva dimensioni inferiori a quelle previste da legge: in poche parole gli esemplari non avevano raggiunto lo stadio adulto e, pertanto, non potevano essere né pescati né commercializzati.

Immediata l’azione dei militari che, accertato l’illecito nel corso di un’ispezione a bordo di un peschereccio, hanno proceduto al relativo sequestro del prodotto, poi devoluto in beneficienza, al sequestro dell’attrezzo da pesca impiegato e all’elevazione di un verbale amministrativo per un importo di 25.000 euro.

L’attività, svolta sotto il coordinamento del 6° Centro Controllo Area Pesca della Direzione Marittima di Bari, ha permesso di porre un importante freno alla pesca del novellame, attività che danneggia i mari e ne riduce la capacità di rigenerare le risorse ittiche.

Otranto, 2 luglio 2022

UFFICIO CIRCONDARIALE MARITTIMO-GUARDIA COSTIERA – OTRANTO

Tags: ,
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
Il Comandante Turiano lascia la Capitaneria di porto di Manfredonia
Sabato a Gallipoli, un convegno per dire no all’inquinamento del mare da polistirolo
DA LEGGERE
Menu