Porto Cesareo: diportista soccorso e sanzionato dalla Guardia Costiera

NEWS
214

Nella  giornata di sabato, la Capitaneria di porto di Gallipoli ha coordinato le operazioni volte al soccorso di un natante alla deriva nelle acque antistanti Punta Prosciutto.

In particolare venivano inviati la CP 848 da Gallipoli e il battello GC B104, che giunti sul posto, prestavano assistenza e mettevano al sicuro il natante. Trattandosi di una moto d’acqua, il conduttore veniva anche sanzionato per navigare all’interno di un’area non consentita (Area Marina Protetta di Porto Cesareo).

Questo è uno dei primi interventi della stagione estiva che è già entrata nel vivo.Oltre alla salvaguardia della vita umana in mare, come in questo caso, l’attività della Guardia Costiera si è concentrata anche sulla repressione di comportamenti illeciti a danno di un ambito di pregevolissimo valore naturalistico quale è l’area marina protetta di Porto Cesareo, peraltro una delle più estese d’Italia.

La fruizione sicura del mare – dicono dalla Capitaneria di porto – deve essere coniugata a comportamenti virtuosi ossequiosi delle regole e del buon senso.

Gallipoli, 20 giugno 2022

CAPITANERIA DI PORTO-GUARDIA COSTIERA – GALLIPOLI

 

Tags: ,
POTREBBERO INTERESSARTI ANCHE
In attesa di Nave Palinuro a Gallipoli
Nelle acque di Gallipoli il maxi-yacht dello sceicco Al Thani
DA LEGGERE
Menu